Articles Comments

Come Fare Soldi » Conto corrente, Internet » Conto corrente arancio opinioni

Conto corrente arancio opinioni

Conto corrente arancio opinioni



E’ da un pò che pensavo di scrivere qualcosa di conto corrente arancio.
Voglio aprire un conto corrente arancio, ho letto sui costi gratuiti per quanto riguarda la carta di credito e bancomat, canone , bollo e prelievi .
Online si può già richiedere in modo totalmente gratuito però scrivo questo post per raccogliere un pò i vostri parere per capire se mi conviene o no.
Ho un conto con le poste “Bancoposta“, dove pago 30 euro all’anno , e vorrei capire se il passaggio con il conto arancio conviene. Per cui vorrei raccogliere un pò di opinioni vostre per capire e condividere le informazioni con persone che intendono aprire un conto arancio, per sapere se conviene oppure posso già rinunciare.
Scrivo appunto questo post perché so delle esperienze negative a persone che hanno chiesto l’apertura e l’attivazione di un conto corrente arancio ma che non hanno ricevuto una risposta positiva oppure si sono visti mandare un’email dove indicavano che mancavano dei documenti.
Vorrei capire se anche voi che avete un conto corrente o magari che volete aprirlo avete avuto delle esperienze negative a riguardo in modo da mettere in guardia che vuole attivare un conto corrente arancio.


Filed under: Conto corrente, Internet · Tags: , , , ,

21 Responses to "Conto corrente arancio opinioni"

  1. Jeppo scrive:

    io ho provato a fidarmi di conto arancio,e devo dire che per quel che mi riguarda ne sono contento,ho trovato piu’ facile aprire conto arancio che chiudere il conto con la vecchia banca,e vero ci sono oviamente dei documenti da inviare ”un pò di pazienza e on line”ma dopo fila tutto liscio almeno finora,non sò quali esperienze negative anno avuto gli altri ma è un cc gratuito a 0 spese,mi stornano persino l’imposta di bollo,e in questo primo anno ho visto persino degli interessi,cosa mai vista in altra banca,l’unico dubbio mi resta per l’uso della carta di credito fuori europa,forse qui le spese si accentuano,ma io non viaggio molto e questo cc mi và bene.

  2. admin scrive:

    Mi fa piacere del tuo pareree della tua esperienza. Alcuni hanno avuto anche esperienze negative . Vorrei capire anche il loro punto di vista in modo da capire meglio le potenzialità e i difetti di questo conto.
    Grazie Mille di nuovo jeppo

    1. Marco scrive:

      Guarda, ho inviato i documenti per l’apertura del conto arancio il 25 novembre 2011….trascorsi circa 30 giorni mi dicono che mancano dei documenti (che sono sicuro di aver spedito), li invio nuovamente e da allora non so più niente…controllo ogni giorno nell’apposita area web, ma trovo sempre la stessa comunicazione di tre mesi fa, per la quale dicono che mancano documenti…nel frattempo avevo tenuto della liquidità pronta da trasferire, ma devo fare i “complimenti” a questi signori che sono riusciti a perderla!!!!!ora li investirò altrove…davvero bravi…..

      1. admin scrive:

        In effetti per questo ho scritto questo post.. per raccogliere esperienze come la tua.. Su questa cosa ho sentito molte persone lamentarsi e spero che loro possano risolvere questo problema.. Facendo così rischiano di avere molte opinioni negative.. Grazie per la tua opinione

  3. ghigo scrive:

    ho richiesto l’apertura il 3 gennaio e da allora sono in piena odissea…
    ad oggi mi risultano aperti due conti correnti arancio a mio nome (ne ho richiesto solo uno) e ho ricevuto il pin di tre (3) bancomat.

    Ho segnalato il tutto circa un mese fa ma non hanno ancora risolto nulla.
    Il problema è che io non mi fido piu’ di questo conto corrente, ho paura che il secondo conto sia nella disponibilità di chissà chi, un bancomat mi risulta attivo ma non l’ho mai ricevuto.
    Strano, non ho mai avuto tali disservizi da Ing.

    1. admin scrive:

      Ti consiglio di segnalare la cosa, e insistere per capire dov’è finito il secondo bancomat, con queste carte non c’è da stare tranquillo. Spero che la cosa si possa risolvere al meglio, non mi resta di dirti di condividere questo post in modo da informare chi lo vuole aprire o magari chi ha avuto esperienze come la tua..

  4. massimo scrive:

    vorrei sapere come e dove si versano gli assegni.
    Grazie

  5. mirko scrive:

    Anche io vorrei aprire conto corrente arancio, ma tutti questi commenti sull’apertura mi fanno pensare se non convenga andarlo ad aprire in filiale…?!?
    Sapete se a conto corrente arancio si possono abbinare conti deposito di altre banche?

    1. Come fare soldi scrive:

      Ciao Mirko, beh io ti consiglio per stare sicuro di andare in Filiale magari ti danno più informazione e più chiedere a lui per eventuali dubbi. Poi i tempi sono davvero veloci rispetto all’attivazione Online.

      1. Ale scrive:

        Veramente noi abbiamo aperto un conto cointestato e non abbiamo avuto problemi di nessun genere. Poi il numero verde risponde sempre a tutti i dubbi che abbiamo. E’ comodo e semplicissimo da usare via web. Lo consiglio

  6. Ale scrive:

    Naturalmente mi riferivo a conto arancio. Aggiungo … Semplice e chiaro.

  7. Sebastiano scrive:

    Io ho appena aperto conto corrente arancio (circa 2 mesi fa) e devo dire che la ING ha rispettato ciò che proponeva. l’ho aperto in circa 2 settimane senza intoppi ricevendo bancomat e carta di credito praticamente subito dopo. depositando lo stipendio non ci sono costi di cc e con il bancomat si preleva ovunque in italia e nei moltissimi sportelli Vpay in europa gratis. L’ho aperto per poter monitorare via web i miei movimenti. molto semplice e immediato. il numero verde sempre operativo è un aiuto in più. se si ha una filiale vicino conviene per le tempistiche. comunque lo consiglio senza dubbi.

  8. Davide scrive:

    Ciao a tutti io ho richiesto l’apertura di conto corrente arancio ad inizio febbraio e in circa due settimane ne è stata completata l’apertura con tanto di ricezione delle carte di pagamento. Sono molto soddisfatto del servizio in generale, dell’ottima funzionalità dell’area web e soprattutto della possibilità di diversificare parecchio la propria liquidità. lo consiglio praticamente a tutti anche perchè anche solo le condizioni del conto corrente e la possibilità di prelevare ovunque a zero sono comodità che pochi altri enti offrono!!

  9. piero scrive:

    Vorrei aprire il conto corrente arancio, prima di aprirlo mi sono documentato per verificare se tutto quello che dicono sia effettivamente vero, da quello che si legge sui forum non si può dire che sia tutto facile e trasparente, infatti anch’io ho scoperto qualcosa che loro non dichiarano e secondo me anche importante.
    Ho spedito una e-mail al servizio clienti ingdirect chiedendo loro come mai sui documenti di sintesi e sulle pubblicità che fanno omettono di dire e scrivere che INGDIRECT aderisce dal 7 maggio 2011 solo al fondo FITD Olandese , questo é scritto nel sito del FITD italiano.
    QUESTO MI HANNO RISPOSTO:
    —– Original Message —–
    From: ServizioClienti
    To: ziopie@alice.it
    Sent: Friday, March 23, 2012 12:03 PM
    Subject: Comunicazione ING Direct

    Egregio Signore/Gentile Signora,
    in merito alla sua segnalazione desideriamo informarla che in seguito alle nuove disposizioni europee è stato armonizzato il livello di copertura dei depositi in tutta Europa a 100.000 euro e ING Direct aderendo al fondo di diritto olandese (Collectieve Garantieregeling) ha ricevuto di recente comunicazione dal Fondo Italiano della cancellazione dallo stesso.
    Provvederemo all’aggiornamento di tutta la documentazione inerente nelle prossime pubblicazioni relative al documento di sintesi dei nostri prodotti.
    A me sono sembrati poco corretti e sulla risposta poco credibili, considerando la data della mia segnalazione e la data della cancellazione da parte del FIDT italiano GIUDICATE VOI.

  10. Maurizio scrive:

    Cose dell’altro mondo! Quando hai a che fare con una banca on-line che non ti risolvono i problemi è critica. Io ho un c/arancio e ho voluto aprire anche un c/c arancio. Sono perfino andato in filiale per consegnare un assegno circolare. Risultato? Mi è finito sul conto e non sul conto corrente. Adesso il c/c è bloccato ma non mi danno nemmeno una data di quando e se me lo sbloccano. Son passati 3 mesi!!! Allora vai di nuovo in filiale. Niente! Telefoni…ti rassicurano..fai un versamento e vedrai…NIENTE !!! zero! La risposta è sempre quella: “il suo conto è in standby e non sappiamo dirle niente. Dopo tre mesi?? Alla larga e…per sempre

  11. giuseppe scrive:

    buongiorno a tutti, vorrei capire meglio il discorso dei prelievi bancomat. Che vuol dire a costo zero? se io vado e prelevo in uno sportello bpm non pago la commissione? e all’estero? qualcuno sa dove verificare a quale circuito aderisce ing?

    grazie a tutti e buona giornata

    Giuseppe

    1. enza scrive:

      ciao giuseppe, per prelevare non paghi la commissione ne in Italia ne in Europa. Fuori Europa devi chiedere al servizio clienti, per il Messico ho dovuto usare la carta di credito.

      ciao a tutti

      Enza

  12. Anna scrive:

    IO sono cliente Ing Direct da ormai parecchi anni: non mi hanno mai dato problemi di alcun genere, almeno una volta all’anno mi arriva una promozione con tassi di interesse vantaggiosi. Per quanto riguarda i prelievi bancomat, non ci sono commissioni per prelievi da qualsiasi sportello bancomato in Italia e si può impostare a proprio piacimento il limite di prelievo giornaliero/mensile (se hai 2000 eu sul c/c arancio, puoi anche decidere d poterlo prelevare tramite bancomat tutto in un giorno!). Per la carta di credito, non c sn spese per l’addebito in conto né per l’imposta di bollo, che è a carico della banca: io potrei anche farne a meno, ma visto che è gratis la utilizzo volentieri! Anche mia sorella e mia madre sn clienti e nn hanno mai avuto problemi

  13. Renzo scrive:

    Una volta conto arancio poteva anche convenire, ma dopo i primi mesi a tasso agevolato, ora il conto non rende quasi niente e le spse sono a carico del cliente. Ho chiesto di chiuderlo, ma via internet è impossibile e quando l’operatore (dopo mezz’ora di attesa)sente la parola CHIUDERE, riattacca.
    Pensateci prima di aprire un conto arancio.

  14. Francesco scrive:

    Tutto bene se non succede nulla se sono ca…zzi….
    A me hanno clonato la carta di credito che LORO mi hanno regalato e ATTIVATO senza che io lo chiedessi, non l’ho mai usata per ntenrci.
    I primi di maggio “qualcuno” ha speso 1300 euro e a giugno, mi arriva un messaggio sms da ING dove mi si chiedeva di fare un bonifico per riportare il conto in positivo, strano dico io, avevo appena bonificato 1000 euro per il mutuo (arancio) ecco che scopro tutto! Da li parte una tiritera di telefonate, fax, mail, ogni volta a dover siegare alla telefonista tutta la storia ma nulla, ad oggi nonostante loro stessi abbiano ammesso la frode, non ho avuto il rimborso e mi soo ritrovato a dover bonificare soldi per coprire il rosso e la rata del mutuo.
    La conclusione è: lasciate stare, molto meglio le banche piccole con le quali si può parlare di persona.

  15. Luca scrive:

    Forse se spendessero meno in pubblicita’ e piu’ per migliorare il servizio sarebbe meglio. Sono stato all’estero con la carta bancomat non funzionante, con il conto corrente in attivo, e nostante le continue chiamate nessuno ha saputo risolvere il problema.
    Meglio cambiare banca

Lascia un Commento

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>